Frequently Asked Questions FAQ

Detta “come mangiamo” le FAQ LE Domande Più Frequenti !!!

Solitamente ci pongono svariate domande, sia sul funzionamento del Nostro Brevetto…

Sia sul problema stesso del calcare.

Di seguito potrai trovare una raccolta … “Non Esaustiva” delle Faq

Naturalmente ci possono essere altre mille e mille domande, ma leggendo questa sezione, e leggendo gli articoli del sito troverai sicuramente la risposta alla tua domanda…

In caso Contrario.. Tranquillo .. siamo qui per te!

Chiamaci al Nostro Numero Verde Gratuito 800-97 44 50 

attivo 24/7 (altro americanismo per dire che ci trovi SEMPRE!) oppure clicca QUI e contattaci via email ed insieme troveremo la risposta alla tua domanda.

 

Clicca sulla Domanda per Conoscere la Risposta

| Le Tubazioni di materiale plastico possono incrostarsi?

Tutte le tipologie di tubazioni sono soggette a incrostazione.
Sulle tubazioni in materiale plastico la formazione del primo strato di aggregazione calcarea è protratta nel tempo,
ma una volta formatasi, il calcare si depositerà con la stessa velocità con cui si deposita sugli altri tipi di materiale.

| A cosa serve l’addolcitore? A cosa serve POSEIDON?

Sia l’addolcitore che POSEIDON sono nati per salvaguardare la caldaia, gli elettrodomestici e le tubazioni.
Ovunque c’è acqua c’è Carbonato di Calcio (CALCARE)in quantità variabile. Sono 2 tipi di trattamento diametralmente diversi.
Il primo lavora con la modifica chimica dell’acqua, POSEIDON inibisce la formazione di Carbonato di Calcio INSOLUBILE,
riuscendo a RISOLVERE il problema del Calcare in modo economico ed ecologico.

| Con l’addolcitore nella mia abitazione non ho incrostazioni.

In Italia, la normativa prevede che l’addolcitore sia tarato ad una durezza MAX di 14/15°F, senza comunque sforare il limite dei 200 mg/l di sodio
disciolto in acqua. Ne consegue, che un minimo di Calcare si formi ugualmente. Se tutto rimane perfettamente pulito,
sicuramente l’addolcitore è tarato molto basso (spesso sotto i 6/7 °F). ATTENZIONE, l’acqua diventa più aggressiva con rischi per la salute
eruzioni cutanee, prurito, infiammazioni, ecc.. ) e per gli accessori stessi, perché se l’acqua dell’acquedotto riduce la sua durezza
il vostro addolcitore può arrivare fino a ZERO gradi dandovi un’acqua aggressiva e pericolosa per accessori e componenti metallici di caldaia,
bollitori, tubazioni ed elettrodomestici creando dei danni a volte anche costosi, oltre che per la stessa salute.
E’ buona norma controllare periodicamente la durezza in uscita dal proprio addolcitore.

| Se non Bevo l’acqua, potrei mettere un depuratore a sale?

L’acqua la beviamo tutti: nella pasta, minestra, nel tè, quando si lavano le verdure, etc…
Un addolcitore a sale, NON è un depuratore, ed è vietato questo termine in quanto non toglie le impurità ma di fatto modifica la chimica dell’acqua.
A volte può creare anche dei problemi di potabilità: per questo si chiama addolcitore. Occorre far attenzione a cosa viene proposto.
L’addolcitore può diventare un proliferatore batterico soprattutto se resta sprovvisto di sale.

| Su quali materiali si può installare POSEIDON?

POSEIDON si può installare su qualsiasi tipo di tubatura ( ferro, rame, polietilene, polipropilene, multistrato… ecc … ecc ).

| Con POSEIDON, è come avere l’addolcitore a sale?

POSEIDON non altera la composizione chimica dell’acqua, ed i sali minerali disciolti in essa restano inalterati.
Tuttavia l’acqua non conterrà Carbonato di Calcio, e di conseguenza si avranno tutti i benefici di un’acqua dolce, senza i costi e le manutenzioni
che comporta un addolcitore a sale. Altresì (se collegato sulla linea dell’acquedotto), si potrà bere tranquillamente l’acqua dal rubinetto
senza incorrere in nessun pericolo per la salute. Altra sostanziale differenza con l’addolcitore a sale, è che POSEIDON ripulisce completamente
la vecchia formazione di calcare che è già presente nelle vostre tubature/ attrezzature / elettrodomestici.

| A quale grado di durezza viene portata l’acqua trattata con POSEIDON?

La durezza totale dell’acqua resta inalterata, in quanto non viene effettuato uno scambio ionico fra calcio e sodio
(come avviene nei classici addolcitori), ma il Carbonato di Calcio (insolubile) viene trasformato in Bi-Carbonato di Calcio (solubile),
permettendo di avere un’acqua dolce, senza variarne il contenuto di sali minerali disciolti.

| Il mio condominio non ha lo spazio per un addolcitore. Possiamo installare un POSEIDON?

Generalmente sì. Nel 90% dei casi dove non si può montare un addolcitore per ovvi problemi di spazio,
POSEIDON può essere installato tranquillamente, anche grazie al fatto che POSEIDON, non necessita di uno scarico per lavorare.

| Come posso verificare il funzionamento di POSEIDON?

Verificare il corretto funzionamento di POSEIDON è semplicissimo, in quanto fin da subito si noterà un cambiamento nell’acqua,
permettendoci (ad esempio) di lavare i tessuti senza l’utilizzo dell’ammorbidente, di dimezzare il consumo dei saponi.. ecc.
Su tutti i modelli ci sono dei LED che indicano il perfetto funzionamento di POSEIDON. Qualora una di queste dovesse spengersi,
basta avvertire il vostro incaricato di fiducia e/o l’Azienda.
Per verificare se POSEIDON lavora in modo ottimale, basta far bollire un po’ di acqua in una pentola per 5/10 minuti, svuotare la stessa e
verificare che il bi-carbonato sul fondo sia facilmente rimovibile.
Se così non fosse, contattate immediatamente il vostro incaricato di fiducia e/o l’azienda.
Nel dubbio, contattate il vostro incaricato di fiducia che verrà da voi con l’attrezzatura e l’occorrente per verificare
la perfetta efficienza dell’impianto.

| Se il calcare rimane nell’acqua dove finisce?

Dopo il trattamento con POSEIDON, nell’acqua sarà presente Bi-carbonato di Calcio (solubile),
ed il CALCARE (Carbonato di Calcio INSOLUBILE) formatosi precedentemente, verrà staccato e fluirà via nello scarico.

| POSEIDON funziona anche negli alberghi / ristoranti?

Abbiamo una Linea Professionale (HOREPRO) nata per soddisfare anche le esigenze di Alberghi, Ristoranti, Lavanderie, Pasticcerie,
Bar, Parrucchieri, Studi Odontoiatrici, Torri di Raffreddamento… ecc.. ecc…

| POSEIDON nel tempo ha un costo di manutenzione?

Diversamente dall’addolcitore che ha un costo variabile e sostenuto nel tempo a seconda della quantità di acqua consumata,
POSEIDON ha un costo fisso annuale nettamente inferiore. Per la casa, i costi molto bassi (20/25 € all’anno) qualunque sia il consumo.
I costi di un addolcitore sono di circa 10 VOLTE SUPERIORI (acqua/sale) senza considerare il costo e la fatica di approvvigionamento e
trasporto del sale. In un condominio, una palestra o un’azienda, la forbice è maggiore ( differenze di svariate migliaia di euro).
Con POSEIDON per gestire un Condominio da 50/60 appartamenti, il costo è di circa 500/600 ,
mentre con un addolcitore si possono sforare i 5.000 / 6000 €

| Sostituire la cartuccia di POSEIDON è difficile?

La sostituzione della cartuccia filtrante, posta a monte di POSEIDON, è un’operazione semplicissima, basta seguire i pochi e semplici passi
riportati nelle istruzioni che accompagnano ogni apparecchiatura. E’ un’operazione che effettuerete da soli, senza l’aiuto di personale specializzato.

| Cosa Succede se vengono rimossi i “Sigilli di Garanzia” di POSEIDON?

La rimozione dei “Sigilli di Garanzia” comporta la perdita della Garanzia TOTAL BODY inclusa in ogni nostra apparecchiatura.

Vuoi Sapere Tutto Sul Calcare?

SCARICA GRATUITAMENTE
TUTTA LA VERITA' SUL CALCARE

Tutto Quello che non Vogliono Farti Conoscere sul Trattamento dell'ACQUA
Powered by Autience